Donazioni

Fai la cosa giusta Dona adesso

Come fare le donazioni per i progetti solidali.

Aiutaci nei nostri progetti solidali. Aderisci ora con le donazioni per i progetti solidali dell’Associazione “Insieme Per Ucraina” Organizzazione di Volontariato Ente del Terzo Settore e RUNTS.

Donare con un bonifico bancario

Bonifico. Associazione Insieme Per Ucraina
IBAN: IT22H0851968390000000706024
BIC/SWIFT: ICRAITRREF0
BCC DI FANO (Ag. Marotta) Motivo: Donazione per Ass.-ne Insieme Per Ucraina

Donare con PayPal

Dona per l’Associazione “Insieme Per Ucraina” dal conto PayPal e da tutte le principali carte.

Fare qualcosa per il prossimo fa sentire migliori, fa sentire più utili e più buoni, fa crescere l’autostima, la consapevolezza di aver fatto qualcosa di buono per gli altri, qualcosa di importante, e la gioia di sentirsi fondamentale per qualcuno in difficoltà.

dona

Dona con PayPal

Le erogazioni liberali a favore di Organizzazioni di Volontariato sono detraibili dall’imposta lorda nella misura del 35% sino ad un importo massimo della donazione di € 30.000 o, in alternativa, deducibili dal reddito complessivo netto nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato (D.Lgs. 117/2017 art. 83).

Le erogazioni liberali a favore della Associazione beneficiano di un regime agevolato.

SI RICORDA che le donazioni in denaro sono deducibili solo se erogate con mezzi di pagamento tracciabili (Assegno, Bonifico bancario, Bollettino postale, Bancomat, Carta di Credito, PayPal..). Non sono quindi deducibili né detraibili le donazioni effettuate in contanti o con mezzi non tracciabili e i versamenti effettuati per le quote sociali.

Le agevolazioni fiscali per le donazioni delle aziende

Le aziende possono dedurre l’importo donato senza limite assoluto ma entro il 10% del reddito complessivo dichiarato. Inoltre, sempre nel limite del 10%, nel caso in cui la deduzione superi il valore del reddito complessivo dichiarato al netto di altre deduzioni, la parte di deduzione non goduta può essere riportata nelle dichiarazioni successive, fino al quarto periodo d’imposta successivo (esempio, una donazione effettuata nel 2023 può essere scontata persino fino al 2028).

Per l’azienda donatrice, l’erogazione liberale segue il principio di cassa.

Le agevolazioni fiscali per le donazioni delle persone fisiche

Le persone fisiche possono scegliere se:

detrarre l’importo (per un massimo di 30.000 euro di donazione) al 30%, oppure
dedurre l’importo donato senza limite assoluto ma entro il 10% del reddito complessivo dichiarato.
Il donatore che abbia fornito il proprio codice fiscale in sede di effettuazione della donazione, acconsente alla trasmissione all’Agenzia delle Entrate dei propri dati ai sensi di quanto previsto dal decreto ministeriale 3 febbraio 2021 del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Le agevolazioni fiscali per le erogazioni liberali in natura

Il 30 gennaio 2020 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del 28 novembre 2019 “Erogazioni liberali in natura a favore degli enti del Terzo settore” relativamente a beni mobili e immobili.