Il progetto Ukraine Health Project

Fai la cosa giusta Dona adesso

IL PROGETTO “UKRAINE HEALTH PROJECT”

Assistenza ai malati oncologici ucraini ❤️

Il progetto “Ukraine Health Project” a cura di Anteas Alessandria – Anteas Falconara in collaborazione con Associazione Insieme Per Ucraina ha come obiettivo l’accoglienza e l’assistenza ai malati oncologici ucraini, sia adulti che pediatrici.malati oncologici

 

Missione umanitaria

Il video illustra la preziosa missione svolta in precedenza dall’organizzazione Anteas in Ucraina.

Il progetto “Ukraine Health Project” è una missione umanitaria di grande importanza, che mira ad aiutare di ottenere l’assistenza medica e umana ai malati oncologici ucraini, sia adulti che pediatrici, colpiti dalla guerra con la Russia. La situazione di emergenza richiede il sostegno di tutti noi, perché questi malati hanno bisogno di cure adeguate, che in questi tempi difficilmente disponibili in Ucraina.

Emergenza sanitaria in Ucraina

Attualmente in Ucraina, che combatte l’invasione russa, gli ospedali sono sovraffollati dai feriti civili e militari, e il personale medico, gran parte del quale si trova al fronte, è occupato a salvare vite umane. La situazione sanitaria nel paese è molto critica e, in questo contesto, il progetto “Ukraine Health Project” assume un’importanza fondamentale per offrire assistenza ai malati oncologici ucraini colpiti dalla guerra.

Collette solidali

Nel frattempo, stiamo organizzando collette alimentari presso i supermercati delle Marche per raccogliere aiuti nell’ambito di questo progetto e anche per inviare in Ucraina aiuti alle persone che soffrono dalla guerra.

grazie_cuore

Dona per sostenere il progetto “Ukraine Health Project”

Donare con PayPal

Dona per l’Associazione “Insieme Per Ucraina” dal conto PayPal e da tutte le principali carte.

Dona ora con un bonifico bancario: 

IBAN: IT22H0851968390000000706024

BCC DI FANO (Ag. Marotta).
Motivo del pagamento: Donazione per Ukraine Health Project

Invitiamo tutti a donare generosamente per sostenere questa causa, affinché i malati oncologici ucraini possano ricevere la migliore cura possibile. Ci impegniamo a garantire che i fondi raccolti saranno utilizzati esclusivamente per il progetto, e ogni donazione, grande o piccola, farà la differenza nella vita di questi malati.

Il piano di azione

La prima fase del progetto prevede l’accoglienza e l’assistenza di due malati oncologici pediatrici e di due malati oncologici adulti

Accoglienza e assistenza

Per quanto riguarda i malati oncologici ucraini pediatrici, verranno accolti (con un accompagnatore/trice per ogni malato) presso una struttura dedicata ad Ancona gestita da un’associazione di volontariato e presi in cura dall’Ospedale Salesi di Ancona.

I malati oncologici adulti verranno invece accolti presso una struttura dedicata ad Ancona gestita da un’altra associazione di volontariato e presi in cura dagli Ospedali Riuniti di Torrette di Ancona, con un accompagnatore/trice per ogni malato.

National Cancer Institute

Strutture dedicate

Tra i soggetti coinvolti nel progetto ci sono Anteas Alessandria e Falconara, che si occuperanno della logistica e del trasporto dei malati, Insieme per Ucraina che si occuperà della traduzione delle cartelle cliniche dei malati e di altre pratiche burocratiche, e le due associazioni amiche che si occuperanno dell’accoglienza dei malati e delle loro cure, i centri sanitari ucraini e gli ospedali di Ancona che prenderanno in carico i malati, e infine la Prefettura di Ancona presso cui accreditarsi per la realizzazione del progetto.

La normativa UE

Il progetto si basa sulla normativa UE “Decisione di Esecuzione (UE) 2022/382 del Consiglio del 4 marzo 2022”, che prevede la protezione temporanea per le persone sfollate dall’Ucraina a causa dell’invasione militare russa a partire dal 24 febbraio 2022.

Attività necessarie per il trasferimento di pazienti

Per realizzare il progetto di trasferimento di pazienti oncologici dall’Ucraina all’Italia, occorre svolgere le seguenti attività:

  • Acquisire contatti preventivi con i referenti ucraini che si occuperanno di segnalare i pazienti oncologici che necessitano di trasferimento e di fornire le cartelle cliniche e altre informazioni mediche utili per il trattamento sanitario dei malati.
  • Acquisire copia dei documenti di identità e dei passaporti dei pazienti e dei loro caregiver da ritrasmettere agli ospedali di Ancona e alla Prefettura di Ancona.
  • Reperire tre autisti per sei giorni (cinque notti) e organizzare il viaggio dall’Italia all’Ucraina e viceversa, compresi i giorni di riposo degli autisti e i contatti informali con il personale sanitario, i pazienti e i caregiver.
  • Trovare le risorse finanziarie necessarie, come da budget.
    Disporre di un pulmino di 9 posti per stivare materiale farmaceutico e/o di prima necessità.
  • Organizzare l’ingresso in Italia dei pazienti e dei caregiver attraverso il nostro pulmino e/o il treno, dall’aeroporto polacco di Cracovia.
  • Organizzare il viaggio degli autisti, prenotando 5 notti in hotel o B&B.
  • Conferire lettera di accreditamento agli autisti, da presentare alla polizia e alla frontiera.
  • Redigere una distinta accompagnatoria dei materiali sanitari e/o di prima necessità da consegnare alla frontiera Polonia/Ucraina.

Note logistiche

Le note logistiche per il viaggio per il progetto:

  • Giorno 1: venerdì o martedì, partenza da Alessandria alle ore 07.00 e arrivo a Vienna alle ore 20.00, percorrendo 941 km in auto con una sosta di 4 ore. La notte sarà trascorsa a Vienna con tre volontari.
  • Giorno 2: sabato o mercoledì, partenza da Vienna alle ore 08.00 e arrivo a Leopoli alle ore 20.00, percorrendo 789 km in auto con una sosta di 4 ore e attraversando la frontiera. La notte sarà trascorsa a Leopoli con tre volontari.
  • Giorno 3: domenica o giovedì, sosta a Leopoli con tre volontari.
  • Giorno 4: lunedì o venerdì, partenza da Leopoli alle ore 10.00 e arrivo a Cracovia alle ore 17.00, percorrendo 326 km in auto con una sosta di 4 ore e attraversando la frontiera. La notte sarà trascorsa a Cracovia con tre volontari e un massimo di sei ospiti.
  • Giorno 5: martedì o sabato, partenza da Cracovia alle ore 10.00 e arrivo all’aeroporto alle ore 11.00, per poi prendere l’aereo per Ancona alle ore 14.35 con sei ospiti a bordo e arrivo previsto ad Ancona alle ore 16.15. Successivamente, arrivo a Graz dei volontari Anteas alle ore 20.00, percorrendo 655 km in auto con una sosta di 2.30 ore. La notte sarà trascorsa a Graz con tre volontari.
  • Giorno 6: mercoledì o domenica, partenza da Graz alle ore 7.00 e arrivo ad Alessandria alle ore 18.00, percorrendo 757 km in auto con una sosta di 3.30 ore.

Budget per il trasferimento dei pazienti oncologici bambini e adulti

Il budget per i 9 persone (3 autisti + 3 malati +3 accompagnatori)

  • Costo carburante (3.300 km – 12 km/litro – 275 litri x 1,8€): 500€
  • Hotel per 3 pax per 1 notte a Vienna: 150€
  • Hotel per 3 pax per 2 notti a Leopoli: 150€
  • Hotel per 9 pax per 1 notte a Cracovia: 400€
  • Hotel per 3 pax per 1 notte a Graz: 150€
  • Vitto 3 volontari per 6 giorni: 500€
  • Vitto 6 ospiti per 1 giorno: 100€
  • Pedaggi autostrada (Italia + Estero): 100€
  • Biglietti aerei (A/R) per nr. 6 pax: 500€

TOTALE (min.) 2.550€

  • Nolo pulmino 600€

TOTALE (max.) 3.150€ (per la prima fase)

Il costo totale del viaggio per trasferimento dei primi 3 malati, incluso il noleggio del pulmino, è compreso tra i 2.550€ e i 3.150€. Questo budget tiene conto dei costi per il carburante, gli alloggi, il vitto, i pedaggi autostradali e i biglietti aerei per i sei ospiti. Si tenga presente che i costi potrebbero variare in base a eventuali fluttuazioni dei prezzi del carburante, dei biglietti aerei o delle tariffe alberghiere.

Una speranza per il futuro

Vi chiediamo di agire subito. Non possiamo permettere che questi malati siano abbandonati a se stessi in una situazione di emergenza. Con la vostra donazione, potremo fornire loro l’assistenza medica di cui hanno bisogno e offrire loro una speranza per il futuro. Vi ringraziamo in anticipo per il vostro sostegno e vi chiediamo di fare la vostra parte per aiutare.

Diffondi il progetto: aiuta i malati oncologici ucraini con una donazione
Vi invitiamo anche a diffondere questo progetto presso i vostri amici, parenti, e colleghi, via social network. La donazione è facile e veloce: basta visitare il nostro sito web e fare clic sul pulsante “Donare”. Non importa quanto si dona, ogni euro conta per la salute e il benessere dei malati oncologici ucraini.